Personaggi di Vasto
Gianna e Silvana Spadaccini
Gianna
Figlia di cotanto padre (Gennaro Spadaccini), si potrebbe dire
di Lei.

Primogenita di
Gginnarëine, un vero campione di vastesità che ha coltivato per tutta la vita usanze, dialetto, aneddoti, Gianna, anzi Giovanna Spadaccini, dedica gran parte del suo tempo a recuperare dall'oblìo del tempo frammenti di cultura popolare.

Una sorta di missione, intorno alla quale ha coinvolto tutta la
famiglia, fratelli e sorelle, con la nobile finalità di conservare e trasmettere ai più giovani questi segni importanti d'identità.
stralcio da il "Lunarie de lu Uašte" - ed. 2015
 

Silvana
Figlia di Gennaro Spadaccini, porta del padre, come del resto i
fratelli e le sorelle, il cromosoma della vastesità e con esso
quell'arguzia e quell'ironia šcattàte proprie della gente istoniese.
Gustosissime le periodiche apparizioni su un sito facebook, durante
le quali rievoca ricordi familiari, aneddoti e ripropone ricette
dell'antica cucina paesana, quella cosiddetta povera, in gran parte sconosciute alle nuove generazioni.
Con garbo e con un vocabolario rigorosamente uaštaréule.
 
 
stralcio da il "Lunarie de lu Uašte" - ed. 2021/20022