Poeti e Scrittori scomparsi di Vasto
Panfilo De Filippis
Pambilìcce e l'Arie de casa nostre, raccolta di poesie
(Vasto, ? - Vasto, 1999)
 
Panfilo De Filippis è stato un delicato poeta dialettale che ha lasciato un
bel libretto di liriche riunite sotto il titolo di "Arie de casa nostre".

Una sorta di "inculto natural poeta", mutuando la definizione dal Palizzi,
che così s'espresse a proposito di Antonio Rossetti, barbiere ma poeta per vocazione.

Pambilìcce ha fatto invece il giardiniere ed aveva carattere spiritoso
e gioviale.

stralcio da "Lunarie de lu Uašte" - ed. 2008