Figure di Vasto, da ricordare
Antonio Fanghella
Avvocato, Presidente del Consiglio Forense Vastese, uomo di cultura e diritto, Coordinatore, fautore e primo Presidente dell'Ass. Vastese della stampa (1957)
 
(Cupello, 21 agosto 1906 - Vasto, 14 settembre 1991)
 
Cupello: Personaggi Giuseppe Catania Presidente Ord. giornalisti
 
Antonio Fanghella nasce a Cupello il 21 agosto del 1906 e dopo
la laurea in Giurisprudenza si iscrive all'Albo Professionale degli Avvocati.
Nel 1945, con l'istituzione del Tribunale a Vasto, diviene prima segretario e poi, mantenendo la carica fino alla fine degli anni '80, Presidente del Consiglio Forense Vastese.
Nei decenni successivi segue con impegno e coinvolgimento la realizzazione del nuovo Palazzo di Giustizia.
Per la competenza e la rettitudine evidenziata in più di 50 anni di attività è stato insignito della Commenda dell'Ordine della
Repubblica Italiana.
Nel 1981 è nominato componente del Consiglio Nazionale Forense e
nel 1988, al culmine di una carriera prestigiosa, gli viene conferita la
"Toga d'oro".
Impegnato nella vita pubblica ha realizzato e diretto per alcuni anni l'Istituto Carlo Della Penna,
ha istituito il "Premio Nazionale di Pittura figurativa" (oggi Premio Vasto) e ha sostenuto la fondazione del Centro di Addestramento Professionale Salesiano.
Non ultime da ricordare altre due sue creature: i "Pomeriggi culturali" e, nel 1957,
l'Associazione Vastese della Stampa, di cui ha mantenuto per anni la presidenza.
L'Avvocato Fanghella è scomparso a Vasto il 14 settembre 1991. Un galantuomo d'altri tempi, impegnato a testimoniare cultura e diritto come fondamenti del vivere civile.
stralcio da "Lunarie de lu Uašte" - ed. 2005