Politici di Vasto
On. Carlo Bottari
(Vasto, 21 ottobre 1922 - Vasto, 8 maggio 2002)
 
Carlo Bottari è stato presidente della Coltivatori Diretti, Segretario Politico e Membro del Consiglio Nazionale della DC; presidente del Consorzio di bonifica e dell'Ospedale Civile di Vasto e del San Camillo di Chieti; consigliere d'amministrazione della Insud e Valtur.
Nella vita ha sempre offerto testimonianza di fede aderente alla sua spiccata personalità, retaggio della sua nobile ed antica famiglia.
E' stato esponente politico della DC, discepolo del senatore Giuseppe Spataro alla cui dottrina ha improntato le proprie iniziative volte alla esaltazione dei valori umani della gente d'Abruzzo, e alla difesa degli ideali della democrazia.
stralcio da art., a firma Giuseppe Catania, apparso su "Il Vastese", mensile d'info. del territorio - n. 6 - Giugno 2007

Carlo Bottari l'onorevole
"Don Carlo", come veniva chiamato con deferenza, è stato uno dei pochi vastesi nella nostra storia politica a potersi fregiare del titolo dì onorevole.
Proveniente da una stirpe di imprenditori agricoli ha continuato le attività familiari, abbinandole ad un impegno in campo politico nel grande calderone di idee, di personaggi e di interessi, che rappresentava la Democrazia Cristiana vastese del dopoguerra.
Eletto alla Camera dei Deputati per tre legislature (1963 - 1976), aveva uno stretto legame d'amicizia e di collaborazione con Giuseppe Spataro e Remo Gaspari.
 
 
 
stralcio da "Lunarie de lu Uašte" - ed. 2013