Vasto - Scogliera - Località San Nicola
La baia "quieta e signorile"
 
San Nicola: un’amena spiaggia quieta e signorile”, scriveva Espedito Ferrara molti anni fa, comodamente accessibile dalla statale e servito da un ampio parcheggio.
Percorrendo il sentiero di accesso, circondati da una fitta selva di canne, davanti ai nostri occhi appare in tutta la sua bellezza il golfo di San Nicola: una spiaggia molto ampia, con un’enorme distesa di grandi pietre lisce, a scalare verso il mare.
Chiunque rimane attratto dal fascino di queste pietre, ognuna diversa dall’altra per forma, colore e sfumature. Il luogo e la bellezza di questo straordinario paesaggio appare vivo come in una cartolina.
Sulla parte nord della costa si può notare una fila di scogli posizionati lungo la riva, fino al trabocco, mentre verso sud la “roccia spaccata”: due enormi scogli, un tempo sicuramente uniti, divisi da una quarantina di centimetri. Il golfo si chiude con una serie scogli che la dividono dalla successiva località, Torricella.
stralcio da art., a firma Lino Spadaccini, apparso su "www.noivastesi.blogspot.com" - 18 agosto 2013

Foto di Lino Spadaccini - 18 agosto 2013

Bianca Caletta di S. Nicola
Bianca Caletta di S. Nicola
   
Spiaggia ciottolata e scogliera di S. Nicola
 
Porto di San Nicola, anni 1920